La magia dell'autunno all'Alpe Di Siusi

Domenica 08 Novembre 2020

La magia dell'autunno all'Alpe Di Siusi

Ogni anno, nel mese di Ottobre, noi del team il team di 100Iso Photography ci rechiamo in alcuni dei luoghi più suggestivi d’Italia per ritrarre la la natura nella stagione autunnale.

Quest’anno abbiamo dato la possibilità a pochi partecipanti di poter svolgere un corso di fotografia paesaggistica di due giorni per poter apprendere le tecniche di scatto che usiamo e il nostro approccio fotografico.

La location non ha bisogno di presentazioni, l’Altopiano dell’Alpe di Siusi nella stagione autunnale sfoggia colori che arrivano al cuore e fotografare il paesaggio che si presenta davanti a noi diventa ancora più piacevole.

La location, scelta e studiata accuratamente da noi, offre tantissimi spunti fotografici e diventa una vera e propria palestra per chi vuole alzare il livello della propria fotografia paesaggistica.

Ricerca

Per noi di 100Iso la ricerca è fondamentale come il volersi distinguere.
Infatti durante il corso, non ci siamo limitati a ritrarre il paesaggio in alcuni spot più classici, bensì con un attento studio del territorio abbiamo potuto scoprire nuove fantastiche inquadrature, meno fotografate, ma sicuramente con un impatto emotivo di riguardo.

“Crediamo che la fotografia di paesaggio vada vissuta e interpretata continuando a cercare nuovi stimoli ed emozioni in ogni territorio dove ci si trova”.

Argomenti approfonditi

Durante le 2 giornate vengono approfonditi diversi argomenti fondamentali secondo la visione di scatto del team 100Iso.

In particolare lo studio della composizione, la ricerca dell’inquadratura e della luce come fonte primaria di uno scatto di qualità.

Le regolazioni del proprio corpo macchina per poter comunicare al meglio ciò che si intende trasmettere nello scatto.

La scelta del primo piano.

La scelta degli obbiettivi come linguaggio fotografico.

Inoltre, una volta rientrati in hotel dopo le sessioni di scatti, abbiamo potuto riguardare alcune delle immagini scattate approfondendo lo sviluppo digitale dell’immagine attraverso Lightroom e Photoshop.

Un vero e proprio concentrato di fotografia a 360gradi in una location magica.

Cosa dicono di noi i nostri clienti?!

Abbiamo chiesto a Carlo Campini, partecipante al Corso base e al Corso di fotografia paesaggistica all’Alpe Di Siusi, le impressioni sulle giornate passate insieme, le sue parole di seguito:

 

Premetto che è molto difficile enunciare seri discorsi in un contesto dove:
 D. Trump perde le elezioni;
 tra geni suscettibili e geni vulnerabili gli “Scienziati Seri” sono intensamente impegnati nella ricerca di un
vaccino per il “famigerato Covid-19”;
 non per ultimo consiglio spassionato “siate accorti a dove consumate il Vs the…prima di salire in aereo”;
Ciò detto credo il “popolo sovrano” rimarrà sovrano perché “riesce a sopportare da secoli la Politica” ed è l’unico
vero MOTORE che in delicati momenti come questo trascina anche gli “IGNARI” DELLE PROPRIE FUNZIONI E
COMPETENZE (ma quando sei “Commissario alla Salute”, di che cosa Vuoi occuparti ???? di “Capre”?) e per rimanere “sani motori”, occorre portare in luoghi di “compensazione“ MENTE e CORPO.


Eccoci quindi accompagnati dai “Fondatori” 100ISO ERIK; FRANCESCO e ROCCO in uno scenario a dir poco Maestoso
ed incantevole come L’Alpe di Siusi.
“Taggato” da Rocco per una precedente mia ricerca di “trekking fotografici didattici “, ho sottoscritto prima il corso
base per fotografia digitale.. che per i nativi “Bumer” come me, è stato molto proficuo ed interessante, poi questa
“uscita fotografica” che ha portato valore aggiunto alle mie “conoscenze digitali”.
La location per me è stata molto accogliente e “nutriente”, e più che scattare ho osservato 100ISO con le
attrezzature in campo , per capire meglio come “scegliere “ soggetto e scenario per lo “spot” realizzativo.
Per quello che riguarda i TEACHERS SERI &DISPONIBILI e per il corso in webinar accurata la scelta degli argomenti
esposti.
La mia passata “esperienza pellicolare” non era così attenta allo scatto (iniziata nel 1980 con Minolta XG1 ) ma volta
alla documentazione di eventi ( vacanze, ecc.).
Passare al Digitale, e mettersi a “sviluppare” i rullini …. Sembra facile guardando loro 100ISO….

ma..mi ci vorrà ancora tanta “pratica” e impegno….

Alla prossima

Carlo Campini    Gruppo fotografico Obiettivi Vaganti-Finale Emilia-MO-

Categories

BLOG NEWS EVENTI

Social

Tags

cascatevaldifiemmecavalesewaterfallstrentinoacqua100isophotographymantovamantuatramontosvizzerasogliochvalbregagliaengadinatramontolandscapemontagnapaesaggio invernoappennino#100iso#barigazzo#valceno#startrail#faggiosecolare#fotonaturalisticapapaveripoppiespoppyvalbaganzabaganzatorrechiaraParcocascatemolinaValpolicellaVeronamolinacascateitalianlandscape111